Archivio mensile:luglio 2013

Come capovolgere una foto

Come capovolgere una foto
Capovolgere una foto non è assolutamente difficile ma anzi è veramente facilissimo! Tuttavia alcune persone potrebbero pensare che sia complicato o che bisogna ricorrere a chissà quale programma esterno ma invece no! Non devi scaricare e/o installare nulla ma ti basterà seguire le mie indicazioni che mi auguro ti saranno d’aiuto! Segui la seguente procedura guidata:
se tu avessi Windows dovrai semplicemente aprire quella determinata foto come fai sempre quindi doppio click del mouse sull’icona, ti apparirà per esteso l’immagine che visualizzerai completamente nel tuo schermo adesso clicca in basso su una delle due frecce di colore blu a seconda di come vuoi capovolgere la tua immagine, dopo aver scelto il capovolgimento a te più congeniale clicca in alto a destra sulla “X” per salvare il tutto!
Sempre nel caso tu avessi Windows potrai usare il metodo “Paint” che consiste nel cliccare il tasto destro del mouse sull’icona della immagine e poi scegliere “Modifica“, ti apparirà l’immagine su Paint a questo punto clicca in alto sulla scritta “Ruota” posta alla tua sinistra e scegli come ruotarla, dopo che hai effettuato il capovolgimento clicca sull’iconcina del floppy disk in alto a sinistra e il gioco è fatto!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come diventare subito Partner di YouTube

Come diventare subito Partner di YouTube
Al giorno d’oggi diventare Partner di YouTube vuol dire avere una buona visibilità infatti chi diventa un Partner fa sì che i propri video abbiano la precedenza nelle ricerche infatti risulteranno tra i primi posti, oltre però a questa caratteristica chi diventa Partner ha la possibilità di guadagnare soldi grazie alle pubblicità che appariranno nei video ma solo se cliccate altrimenti no. Prima di venire al dunque ti dico che diventando Partner non diventi ricco, non è assolutamente un lavoro però può esserti d’aiuto per toglierti per qualche sfizio che possiedi, bada bene cose di poco conto ma per chi è disoccupato e vorrebbe guadagnare qualcosa di piccolo può andare bene. Detto questo veniamo al dunque, per diventare immediatamente un partner agisci nel seguente modo:
crea un tuo canale su YouTube, per farlo clicca sul seguente link https://accounts.google.com/SignUpWithoutGmail?service=youtube&continue=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fsignin%3Faction_handle_signin%3Dtrue%26feature%3Dsign_in_button%26hl%3Dit_IT%26next%3D%252F%26nomobiletemp%3D1&hl=it_IT;
riempi tutti gli spazi richiesti e clicca in basso su “Passaggio successivo” poi fai di nuovo click su “Passaggio successivo” oppure carica da subito una foto rappresentativa del tuo canale;
– ora clicca su “Torna a YouTube” posto in basso alla tua sinistra;
– a questo punto dovrai modificare il tuo paese mettendo “Regno Unito“, per fare questo clicca sul seguente link https://www.youtube.com/account_channel_advanced, scegli “Regno Unito” e clicca in alto a destra su “Salva“;
– ora clicca alla tua sinistra su “IMPOSTAZIONI CANALE” troverai diverse diciture elencate e clicca su “Funzioni“, in basso troverai elencate alcune scritte tu sofferma il tuo sguardo su quella intitolata “Monetizzazione” e clicca su “Attiva” vicino;
– ora clicca su “Abilita il mio account“, riempi tramite click tutti e tre i quadratini e clicca in basso a destra su “Accetto” poi su “Ho capito“;
– adesso clicca alla tua sinistra su “IMPOSTAZIONI CANALE” troverai diverse diciture elencate e clicca su “Funzioni“, in basso troverai elencate alcune scritte la prima è “Monetizzazione” e come puoi vedere è diventata verde il pallino, tu pigia su “Visualizza impostazioni di monetizzazione” ora in basso sulla scritta “Come verrò pagato?” e clicca su “associare un account AdSense” ora clicca su “Avanti” in basso per creare il tuo account Google AdSense dove riceverai il pagamento e segui tutte le istruzioni presenti su schermo e il gioco è fatto!

NOTA BENE:

Questa è una mini Partnership ciò vuol dire che diventi un Partner di YouTube effettivo ma per diventarlo in modo ancora più completo dovrà arrivarti un invito da parte di YouTube stessa che ti informa o che lo sei diventato oppure che secondo i Suoi parametri puoi diventarlo! Se non ti arriva alcun messaggio di posta elettronica da YouTube che reca una delle due opzioni pocanzi esposte significa che non è ancora arrivato il momento per te di diventare un Partner Totale di conseguenza ti sconsiglio di mandare la tua adesione a partecipare al Programma anche perchè molto probabilmente secondo me non verrebbe presa in considerazione.

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come capovolgere un video ossia come capovolgere i video

Come capovolgere un video ossia come capovolgere i video
Può apparire come un’operazione difficile il capovolgimento di uno o più video ma in realtà non lo è infatti è davvero facile! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare il capovolgimento hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da capovolgere all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click alla estrema destra del video o dei video elencati quindi scegliendo le tre iconcine adesso ti apparirà l’anteprima del video, ora in basso sulla destra troverai una piccola icona di colore verde con all’interno una freccia bianca, cliccaci sopra fin quando non hai ottenuto il capovolgimento che ti occorre. Dopo averlo individuato clicca alla tua destra su “OK“, adesso clicca in alto su “Converti“, scegli quindi tra le voci elencate la seguente “in WMV…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo azzurro/blu intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena modificato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come ruotare un video

Come ruotare un video
Può apparire come un’operazione difficile la rotazione di uno o più video ma in realtà non lo è infatti è davvero facile! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare la rotazione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da ruotare all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click alla estrema destra del video o dei video elencati quindi scegliendo le tre iconcine adesso ti apparirà l’anteprima del video, ora in basso sulla destra troverai una piccola icona di colore verde con all’interno una freccia bianca, cliccaci sopra fin quando non hai ottenuto la rotazione che ti occorre. Dopo averlo individuato clicca alla tua destra su “OK“, adesso clicca in alto su “Converti“, scegli quindi tra le voci elencate la seguente “in WMV…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo azzurro/blu intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena modificato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come ruotare un video sul pc

Come ruotare un video sul pc
Per alcune persone può sembrare un’operazione difficile la rotazione di uno o più video ma in realtà non lo è infatti è davvero un gioco da ragazzi! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare la rotazione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da ruotare all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click alla estrema destra del video o dei video elencati quindi scegliendo le tre iconcine adesso ti apparirà l’anteprima del video, ora in basso sulla destra troverai una piccola icona di colore verde con all’interno una freccia bianca, cliccaci sopra fin quando non hai ottenuto la rotazione che ti occorre. Dopo averlo individuato clicca alla tua destra su “OK“, adesso clicca in alto su “Converti“, scegli quindi tra le voci elencate la seguente “in WMV…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo azzurro/blu intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena modificato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come estrarre l’audio da un video

Come estrarre l’audio da un video
Può sembrare un’operazione complicata l’estrazione dell’audio da un video ma in realtà non lo è infatti è davvero facile! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare l’estrazione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da convertire all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click sul video di cui ti interessa estrarre l’audio e clicca in alto sulla dicitura “Converti“, scegli quindi tra le voci elencate quella chiamata “in MP3…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo azzurro/blu intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file estratto dal video ma nel formato audio proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come convertire un video in Mp3

Come convertire un video in Mp3
Può sembrare complicato convertire un video nel formato Mp3 ma in realtà non lo è assolutamente infatti è davvero semplice! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare la conversione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da convertire all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click sul video che ti interessa convertire e clicca in alto sulla dicitura “Converti“, troverai tantissimi formati in cui ti è possibile convertire il video, nel tuo caso scegli “in MP3…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo azzurro/blu intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena convertito nel formato che hai desiderato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come convertire un video in Avi

Come convertire un video in Avi
Può sembrare complicato convertire un video nel formato Avi ma in realtà non lo è assolutamente infatti è davvero facile! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare la conversione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da convertire all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click sul video che ti interessa convertire e clicca in alto sulla dicitura “Converti“, troverai tantissimi formati in cui ti è possibile convertire il video, nel tuo caso scegli “in AVI…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo blu/azzurro intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena convertito nel formato che hai desiderato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come convertire un video in Mp4

Come convertire un video in Mp4
Può sembrare complicato convertire un video nel formato Mp4 ma in realtà non lo è assolutamente infatti è davvero semplice! Come fare? Segui la seguente procedura guidata:
– per effettuare la conversione hai bisogno necessariamente di un programma che nella fattispecie si chiama “Freemake Video Converter“, per scaricarlo clicca sul seguente link http://www.freemake.com/download?id=FreemakeVideoConverter.exe;
– ti apparirà subito una finestrella tu clicca sul rettangolo intitolato “Salve file“;
– attendi che il file venga scaricato, una volta scaricato fai un doppio click su quel file per avviare l’installazione cliccando sempre su “Avanti” o “Next” fino ad arrivare alla scritta “Fine” o “Finish“;
– avvia il programma appena installato facendo un doppio click sull’apposita icona intitolata “Freemake Video Converter“, la troverai o nel “Desktop” o nel menu “Start“;
– adesso clicca in alto a sinistra sulla dicitura “Video“, ti apparirà subito una finestra di ricerca per trovare il video o i video da convertire all’interno del tuo Computer, una volta individuato o individuati cliccaci sopra facendo un doppio click, ti verrà elencato il video o i video, tu fai un click sul video che ti interessa convertire e clicca in alto sulla dicitura “Converti“, troverai tantissimi formati in cui ti è possibile convertire il video, nel tuo caso scegli “in MP4…“, dopo averla cliccata ti apparirà subito una finestra e in basso un rettangolo blu/azzurro intitolato “Converti” cliccalo e attendi il processo. Troverai il file appena convertito nel formato che hai desiderato proprio nella cartella dove si trova il suo originale!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli

Come disinfettare un ago

Come disinfettare un ago
Disinfettare un ago può essere utile per alcune persone ma superfluo per altre, in tale guida ti spiegherò come agire ed è ovviamente rivolta alla prima categoria sociale pocanzi nominata. Sapendo questo ti dico che il disinfettante che usi per “medicare” i tagli, le ferite e quant’altro non è indicato per la sterilizzazione di un ago! La pelle infatti visto che è un apparato formato da cellule è delicata e viene disinfettata con prodotti appositi ossia specifici disinfettanti che possono essere efficaci su di essa ma se venissero usati per disinfettare oggetti sarebbero paragonabili all’acqua quindi nessun effetto! Se proprio non hai possibilità di prendere un ago nuovo e sterile mettilo a bollire. Potresti metterlo in una pentola con acqua e quando bolle metterci dentro l’ago oppure passarci bene il disinfettante. Misà che viene un lavoro più preciso con l’acqua bollente perchè elimina al 100% i germi (dato che non resistono per il calore emesso dal fuoco. Mi auguro di esserti stato d’aiuto, tuttavia ti dico che NON sono nè un dottore, nè un esperto in tale campo ma l’esperienza mi ha aiutato e mi ha portato a questo pertanto prendi come si suol dire “con le pinze” ciò che hai letto in tale guida perchè probabilmente potrebbe anche essere sbagliato!

Copyright:
Guida scritta dal Blogger ed esperto informatico Leandro Osmelli di Roma, ogni materiale qui presente non può essere utilizzato, copiato e/o divulgato perchè appartenente al padrone di tale sito. Ciascun utente che eventualmente preleverà il suddetto materiale verrà denunciato alle autorità competenti.
Leandro Osmelli (blogger ed esperto informatico):
Aggiungimi come amico su Facebook:
http://it-it.facebook.com/leandro.0smelli